Le news

16 aprile

Pasqua 2017 ai 4 Archi: il menù

16 aprile

Il menu di Pasqua

Passa la Pasqua 2017 ai 4 Archi! Di seguito il menù. Per prenotare
Leggi tutto...

30 gennaio

Best in Sicily 2017: i 4 Archi migliore trattoria

30 gennaio

teatro massimo

Siamo orgogliosi di annunciarvi che i 4 Archi è stato insignito del
Leggi tutto...

8 dicembre

I 4 Archi sul New York Times

8 dicembre

I 4 Archi sul New York Times

Eric Asimov, giornalista e critico enologico del New York Times, ha sorseggiato,
Leggi tutto...

26 settembre

La Chiocciola Slow Food 2017 ai 4 Archi!

26 settembre

Siamo orgogliosi di annunciarvi che, per il quarto anno di fila, è
Leggi tutto...

I piatti

L'assortimento degli antipasti include fra l'altro caponata di melanzane, zucchine ripiene, verdure di campo in pastella, parmigiana, peperoni arrostiti o ripieni.

Da provare anche il pane cotto (emblematico esempio della cucina povera di tradizione) a base di pane raffermo, pomodoro, cipolla e prezzemolo.

Almeno un paio di volte la settimana nel forno a legna del locale viene cotto un tipo di pane a lievitazione naturale.

Passando ai primi, particolarmente meritevoli di menzione sono le tagliatelle ai funghi (rinomati nella zona etnea), i maccheroni al sugo di suino nero, il macco di fave con il finocchietto selvatico.

Fra i secondi spiccano il gustoso coniglio alle erbe aromatiche con purea di patate e porcini trifolati, lo stinco di maiale al forno e lo stocco alla messinese.

Squisiti i dolci della casa: diverse crostate alla frutta, i semifreddi di mandorle, pistacchi e gelsi e l'invernale cassata di ricotta. Di propria produzione sono anche i digestivi rosoli con cui si chiude il pasto.

Testo tratto da “Osterie dItalia” - 2009 - Pag. 754

Vedi tutte le foto dei piatti





Il menù

4Archi

4 Archi aderisce all’Alleanza tra cuochi italiani e Presìdi Slow Food.
Chef: "Lina" Castorina

Di seguito, un nostro menù. Il menù varia quotidianamente.

Tagliatelle, di pasta fresca, ai porcini freschi "lardari" dell'Etna.

Zuppa ai porcini dell'Etna

Tagliatelle, di pasta fresca,con pesto fresco di basilico, melenzana e ricotta sal.

Tagliatelle, di pasta fresca, con ragu' bianco di coniglio e pistacchio di Bronte.

Maccheroni, di pasta fresca, con ragù di suino nero dei Nebrodi.

"Pasta cu trunzu di Aci". maccheroni col cavolo, pomodiro e cacio ragusano.

"Pasta chi masculini da magghia". Alici,pomodoro, uva passa, pinoli, finocchietto.

II pane, naturalmente, è di nostra produzione; anche con farina di "timilia" . La farina di timilia (o tumminia) e' una rara e pregiata varietà di grano duro siciliano macinato a pietra naturale in antichi mulini a palmenti.

Arrosto misto alla brace: salsiccia, puntina, palermitana e insalata.

Stinco di maiale al forno con patate.

Costate della trinca alla brace con rucola e scaglie di grana.

Filetto di vitello, alla brace aromattizzato, con sale marino integrale artigianale di Trapani.

"Stocco alla messinese".

Costine di suino nero dei Nebrodi fritte con "caliceddi".

I nostri piatti sono conditi con sale marino integrale artigianale di Trapani e cipolla di Giarratana

Coscia di suino nero dei Nebrodi ripiena di salsiccia, uovo sodo, cacio ragusano.

Brasato di vitello "spinedda" al Nero d'Avola con porcini e pure' di patate.

Tagliere di formaggi siculi dei Presidi.

Tagliere di salumi di suino nero dei Nebrodi.

Galletto schiacciato alla brace con salmoriglio.

Tagliere di formaggi di capra girgentana.

Il contrassegno identifica i produttori che hanno sottoscritto un disciplinare di produzione improntata al rispetto della tradizione e della sostenibilità. I Presìdi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali.

Le pizze | I vini di Saro